Nel punto vendita

non è oggi più sufficiente la grande vetrina, la grande carrellata di prodotti
Occorre stabilire una relazione tra i prodotti ed altri contesti gratificanti e desiderabili....stili di vita diversi... paesi lontani
Evocando questi contesti il prodotto si arricchisce, acquista identità e carica emotiva
Le persone sono così sollecitate dal desiderio di appartenere ad una scena sulla quale i ruoli di attore e spettatore si mescolano, una scena nella quale la luce stupisce ed aiuta a navigare in un mondo immaginario
In tali spazi la luce tende a ricreare la sacralità di un museo e il fascino di un palcoscenico, evidenziando alcuni pezzi favoriti rispetto alla quantità anonima e disorientante, facendoli emergere dallo sfondo in tutta la loro (illusoria) individualità

Negli spazi della grande distribuzione

è prevalente l’aspetto funzionale e del risparmio energetico, ma un’illuminazione ben progettata può essere di grande supporto all’immagine e al confort del cliente
Attualmente gli spazi della grande distribuzione sono illuminati come magazzini, con uno stile piuttosto asettico che non supporta la vendita e genera notevoli sprechi di energia
Per queste grandi strutture l’approccio al

GreenLighting

può dare notevoli vantaggi, etici ed economici