Utilizziamo una tecnica di illuminazione “strutturale”, integrata e mimetica

Tracce di luce come segni grafici, arredi e aree funzionali perfettamente illuminati da lampade nascoste nella struttura, pareti luminose…
Il muro, i soffitti, la materia e la finitura superficiale diventano il corpo illuminante virtuale, oggetto luminoso, con bassissimi valori di luminanza e assenza di abbagliamento da qualsiasi posizione.
Le superfici si smaterializzano, smettono d’essere barriere divisorie e divengono magiche, vive, portale di ingresso di una percezione spaziale alternativa

Entrando nello specifico del nostro iter operativo

Analisi del problema

, con incontri in studio/cantiere e/o con il committente, rilievi planimetrici e fotografici

Stesura di una o più proposte di allestimento

, suddivise per zone funzionali e complete di motivazioni tecnico/estetiche, preventivi dettagliati con totali parziali per zona, garantiti con una tolleranza massima del 7% a consuntivo – A supporto vengono inserite immagini relative ad allestimenti analoghi e/o agli apparecchi suggeriti

Incontro con l’impiantista

, per l’analisi preventiva, su carta o in cantiere, di eventuali difficoltà di realizzazione

Stesura delle schede di installazione

, con dettaglio delle zone di intervento, delle potenze e dei sezionamenti, degli apparecchi necessari – Se disponibile, la planimetria CAD viene rielaborata con il posizionamento degli apparecchi di illuminazione – In alternativa, o a complemento, viene fornita ampia documentazione fotografica del cantiere, se attivo, rielaborata con l’inserimento dei punti luce
Le schede vengono fornite in copia all’architetto, all’impiantista, al committente e verificate in cantiere.

Interfaccia fornitori

, ai quali viene fornito l’elenco dettagliato, completo di codici, di tutti gli articoli e gli accessori necessari, come da preventivo approvato.
I fornitori sono i produttori dei corpi illuminanti - La fornitura è diretta al committente o al contractor
I pagamenti vengono concordati direttamente tra i produttori e il committente.
Noi verifichiamo la puntualità delle consegne e la corrispondenza tra le bolle di consegna e il materiale da noi specificato

Verifica dei lavori in cantiere

, con visite periodiche rapportate all’entità del progetto, e verifica finale di conformità alle schede di installazione

Messa a punto finale

, comprendente i puntamenti e le regolazioni ottiche, la programmazione di eventuali unità di comando, le istruzioni per la manutenzione ordinaria

Verifica periodica

, per i progetti in cui è richiesta una grande costanza prestazionale nel tempo (musei, centri commerciali, alberghi, ristoranti)

Il nostro metodo di lavoro, collaudato e perfezionato nel tempo, non cambia in rapporto all’entità del progetto

architectural lighting, ArtecLightDesign, progettazione illuminotecnica, illuminazione led, risparmio energetico, scenografia, direzione lavori architectural lighting, ArtecLightDesign, progettazione illuminotecnica, illuminazione led, risparmio energetico, scenografia, direzione lavori